Volkswagen Golf: listino prezzi e promozioni

Volkswagen Golf, in vendita da 22.986 euro, anziché 26.100 euro (promozione di 3.114 euro, pari al 12% di sconto).

4 motorizzazioni a benzina: 1.0 TSI da 110 CV, 1.5 TSI da 130 CV, 1.5 TSI da 150 CV, 2.0 TSI da 245 CV.

2 motorizzazioni ‘mild hybrid’ a benzina: 1.0 eTSI da 110 CV, 1.5 eTSI da 150 CV.

2 motorizzazioni ibride Plug-In a benzina: 1.4 TSI da 204 CV, 1.4 TSI da 245 CV.

1 motorizzazione a metano: 1.5 TGI da 130 CV.

2 motorizzazioni diesel: 2.0 TDI da 115 CV, 2.0 TDI da 150 CV.

3 allestimenti: Life, Style, R-Line.

1 allestimento sportivo: GTI.

1 versione a cambio automatico: DSG.

2 versioni a propulsione ibrida Plug-In: eHybrid, GTE.

Dimensioni: 428 cm di lunghezza, 179 cm di larghezza, 149 cm di altezza, 262 cm di passo, 380 litri di bagagliaio.

Definizione Auto Storiche


In Italia, le vetture del passato sono distinte in due classificazioni più generiche: da un lato le auto storiche, dall’altro le auto d’epoca. Le auto storiche sono le vetture che hanno compiuto vent’anni, mentre le auto d’epoca sono definite tali se hanno compiuto trent’anni.

Una classificazione simile è adottata anche in Germania, dove le auto del passato appartengono, anche qui, a due macro categorie: Youngtimer e Oldtimer. Il primo termine è utilizzato per le auto prodotte tra la fine degli anni ’70 e la fine degli anni ’90, il secondo per le vetture prodotte in precedenza.

Più articolata, invece, la classificazione anglosassone delle auto del passato. Andando a ritroso, le auto prodotte dalla metà degli anni ’80 in poi sono “Modern Cars”, mentre le vetture prodotte tra gli anni ’60 e gli anni ’80 sono “Classic Cars”. Poi c’è il periodo bellico, con le “Post War Cars” prodotte tra il 1945 e il 1960, le “War Cars” tra il 1940 e il 1945 e, infine, le “Pre War Cars” tra il 1930 e il 1940.

Inoltre, gli anglosassoni utilizzano il termine “Antique Cars” per le vetture prodotte tra il 1890 e il 1930, ma questo periodo è anch’esso diviso in due parti. Infatti, con il termine “Veteran Cars” sono identificate le auto prodotte dal 1890 al 1910, mentre le vetture realizzate dal 1910 al 1930 sono definite “Vintage Cars”.

Eventi Auto Classiche


Da gennaio a dicembre, le auto storiche sono protagoniste di numerosi eventi, soprattutto in Italia. Non mancano gli appuntamenti importanti in giro per l’Europa, ma anche nel mondo.

Gennaio: Auto e Moto del Passato di Ferrara, noto anche come “Salone d’Inverno”, in Italia; Classic Motors di Arezzo, in Italia; Interclassics di Maastricht, in Olanda; Festival Automobile International di Parigi, in Francia; Winter Marathon di Madonna di Campiglio, in Italia; Planai Classic di Grobming, in Austria.

Febbraio: Automotociclo d’Epoca di Rimini, in Italia; Automotoretrò di Torino, in Italia; Classic Motorshow di Brema, in Germania; Olympia Historic Automobile di Londra, in Gran Bretagna; Retromobile di Parigi, in Francia; The London Classic Car Show di Londra, in Gran Bretagna; ClassicAuto di Madrid, in Spagna; Rallye Monte Carlo Historique del Principato di Monaco, in Francia.

Marzo: Classic Salon di Anversa, in Belgio; Concorso d’Eleganza Amelia Island della Florida, negli USA; Old Time Show di Forlì, in Italia; Retro Classics di Stoccarda, in Germania; Techno Classica di Essen, in Germania; Veterama di Hockenheim, in Germania; Trofeo Salvarola Terme di Sassuolo, in Italia; Osna Oldies di Osnabruck, in Germania; Technorama di Kassel, in Germania; Historic Auto di Nantes, in Francia; Les Belles Champenois d’Epoque di Reims, in Francia; Auto Moto Rétro di Dijon, in Francia; Motor Festival di Avignone, in Francia; Salon de Sports Mécaniques di Angers, in Francia; Rally Costa Brava di Girona, in Spagna; Classic Car & Restoration Show di Birmingham, in Gran Bretagna; Goodwood Members’ Meeting di Chichester, in Gran Bretagna.

Aprile: Antic Auto di Elche, in Spagna; Automoto Collection di Novegro, in Italia; Classic Days di Magny Cours, in Francia; Concorso d’Eleganza Alassio Classic di Alassio, in Italia; Concorso d’Eleganza Nijo di Kyoto, in Giappone; Franciacorta Historic di Corte Franca, in Italia; Motor Legend Festival di Misano Adriatico, in Italia; Tour Auto di Parigi, in Francia; Grunewald Classics di Solingen, in Germania; Gran Premio Terre di Canossa di Salsomaggiore Terme, in Italia; Rétro Passion di Rennes, in Francia; The Flying Slotsman Vintage Rally di Chester, in Gran Bretagna; Benjafield’s di Londra, in Gran Bretagna; Spring Start di Silverstone, in Gran Bretagna; Tour de Printemps di Beuvardes, in Francia.

Maggio: Classic Motorshow di Lahti, in Finlandia; Concorso d’Eleganza Villa d’Este di Cernobbio, in Italia; Bodensee Klassik di Friedrichshafen, in Germania; Legend Cars di Verona, in Italia; Mille Miglia di Brescia, in Italia; Paul Pietsch Classic di Offenburg, in Germania; Concorso d’Eleganza Città di Torino, in Italia; Auto Moto Classic di Strasburgo, in Francia.

Giugno: Fuoriserie di Roma, in Italia; Concorso d’Eleganza Suisse di Coppet, in Svizzera; Arts & Elegance di Chantilly, in Francia; Concorso d’Eleganza Parco Valentino Classic di Torino, in Italia; Silver Flag di Vernasca, in Italia; Rally Assia-Turingia di Marburgo, in Germania; Grand Prix de l’Age d’Or di Digione, in Francia; Festival des Véhicules Anciens di Mulhouse, in Francia; Donau Classic di Ingolstadt, in Germania; Cento Ore di Modena, in Italia; Rallye des Princesses di Parigi, in Francia; Stella Alpina di Trento, in Italia; Traversée Historique di Tolosa, in Francia.

Luglio: Festival of Speed di Goodwood, in Gran Bretagna; Schloss Bensberg Supersports Classics di Bergisch Gladbach, in Germania; Les Classic Days di Le Mans, in Francia; Concorso d’Eleganza Pltu Quatu Classic di Arzachena, in Italia; Cesana-Sestriere di Cesana Torinese, in Italia; Ennstal Classic di Grobming, in Austria; Coppa d’Oro delle Dolomiti di Cortina d’Ampezzo, in Italia; Silvretta Classic di Partenen, in Austria; Silverstone Classic di Silverstone, in Gran Bretagna; Heidelberg Historic di Neckarsulm, in Germania; Eifel Rallye Festival di Daun, in Germania.

Agosto: Classic Days di Juchen, in Germania; Concorso d’Eleganza Pebble Beach di Monterey, negli Stati Uniti; Sachsen Classic di Dresda, in Germania; Hamburg Berlin Klassik di Amburgo, in Germania, Passione Engadina di St. Moritz, in Svizzera; Klassik Tour di Kronberg, in Germania; Historic Grand Prix di Copenhagen, in Danimarca; Historic Tour di Dijon, in Francia.

Settembre: Arts & Elegance di Chantilly, in Francia; International Autojumble di Beaulieu, in Gran Bretagna; Revival di Goodwood, in Gran Bretagna; Royal Concours of Elegance di Windsor, in Gran Bretagna; Motor Gallery di Modena, in Italia; Concorso d’Eleganza Salon Privé di Woodstock, in Gran Bretagna; Concorso d’Eleganza Hampton Court Palace di Londra, in Gran Bretagna; Motorworld del Salone di Francoforte, in Germania; Salone di Lione, in Francia; Historic di Monza, in Italia; Grand Prix di Montreux, in Svizzera, Gran Premio Nuvolari di Mantova, in Italia; Classic Austria di Wels, in Austria; Ruhr Klassik di Herten, in Germania; 48 Heures Automobiles di Troyes, in Francia; Salon Auto Moto Rétro di Avignone, in Francia; Auto Moto Classic di Tolosa, in Francia; Auto Moto Rétro di Rouen, in Francia; Historic Day di Verona, in Italia; Destination Automobile di Mulhouse, in Francia.

Ottobre: Auto&Moto d’Epoca di Padova, in Italia; Autoclàssico di Porto, in Portogallo; Automédon di Parigi, in Francia; Classic Expo di Salisburgo, in Austria; Retro Auto&Moto di Valencia, in Spagna; Veterama di Mannheim, in Germania, Motor Classics di Amburgo, in Germania; Mercanteinauto di Parma, in Italia; Salon de L’Auto di Tours, in Francia; Classic Festival di Nogaro, in Francia; Dix Mille Tours di Le Castellet, in Francia; Italian Meeting di Linas, in Francia; Motor Clasico Rally di Madrid, in Spagna; Zoute Grand Prix di Knokke-Heist, in Belgio; Targa Florio di Palermo, in Italia; Ronde Classique di Mayenne, in Francia; Pais Vasco Classic Tour di Vitoria, in Spagna.

Novembre: MotorLand Classic Festival – Autoclassic di Aragòn, in Spagna; AutoClassica di Milano, in Italia; Autoretro di Barcelona, in Spagna; Salon Epoqu’Auto di Lione, in Francia; Interclassics di Bruxelles, in Belgio; NEC Classic Motor Show di Birmingham, in Gran Bretagna; Retroclàsica di Bilbao, in Spagna, Retro Classics di Colonia, in Germania; Regent Street Motor Show di Londra, in Gran Bretagna; Salon Auto Moto Classic di Metz, in Francia.

Dicembre: Retromòvil di Madrid, in Spagna, Retro Classics Bavaria di Norimberga, in Germania.

Pneus Online: gli specialisti degli pneumatici per auto


La stagione invernale è ormai arrivata e con essa anche l’obbligo di installazione degli pneumatici invernali, in vigore dal 15 novembre al 15 aprile. Sul mercato italiano opera anche Pneus Online, specialista nella commercializzazione di pneumatici auto via internet.

Infatti, Pneus Online è il sito pioniere nella vendita online di gomme auto, con la vasta scelta di modelli da 10 a 26 pollici di diametro. Primo portale in Francia per la vendita di pneumatici, è stato fondato nel mese di aprile del 2001 in Svizzera da Alexis Nerguisan, consulente in informatica bancaria e appassionato di corse automobilistiche. Nonostante l’iniziale diffidenza, il pubblico ha apprezzato questa tipologia di commercio, dato che la vendita di pneumatici è passata dalle 600 unità del 2002 alle oltre centinaia di migliaia ogni anno di oggi.

Il sito Pneus Online opera non solo in Italia e Francia, ma anche in Germania, Svizzera, Spagna, Belgio, Austria, Regno Unito, Lussemburgo, Portogallo, Paesi Bassi e Irlanda. Quindi, Pneus Online opera in ben 12 Paesi principali del mercato europeo, senza dimenticare il Canada, dove è presente sin dal 2010.

L’aspetto principale della vendita online degli pneumatici è la consegna a domicilio del cliente, peraltro gratuita con l’ordine minino di due gomme per auto. Inoltre, in Europa sono a disposizione oltre 15.000 centri di montaggio partner convenzionati con Pneus Online, di cui oltre 5.000 in Francia e più di 3.000 in Italia. Oltre agli pneumatici invernali, sono ovviamente disponibili anche gli pneumatici estivi e ‘quattro stagioni’ dei produttori Michelin, Bridgestone, Continental, Pirelli, Hankook, Good Year, Dunlop, Yokohama, Nokian, Toyo etc.

Il portale italiano di Pneus Online propone anche gli pneumatici per moto, quad, veicoli commerciali e scooter. La gamma di prodotti in vendita comprende anche le ruote complete di cerchi in acciaio o lega, le catene da neve e gli accessori auto come le fodere per gli pneumatici, il manometro, gli scaffali etc. Non mancano strumenti utili quali il caricabatteria, il compressore, il kit antiforatura e il dispositivo TPMS.