Vespa PK Automatica

Vespa PK Automatica

Nel lontano 1983, fu presentata la PK 125 S Automatica, primo modello ‘senza marce’ della Vespa, riconoscibile per le feritoie diagonali dei gusci posteriori della carrozzeria. L’anno seguente fu introdotta anche la PK 50 S Automatica, insieme alla PK 80 S Automatica destinata esclusivamente al mercato estero. La versione automatica della Vespa PK convinceva sotto il profilo tecnico, nonostante il consumo più alto rispetto al modello con cambio manuale, ma fu penalizzata per l’estetica che non incontrava i gusti dei teenagers degli anni ’80.

Sotto questi punti di vista, la situazione migliorò nel 1986 con il debutto della PK 50 XL Plurimatic, versione restyling dotata di variatore al posto del precedene comando idraulico. Queste soluzioni tecniche furono adottate dalla PK 125 XL Plurimatic presentata nel 1987, contemporaneamente all’introduzione della versione speciale PK 50 XLS Plurimatic. Tutti i modelli Automatica e Plurimatic della Vespa PK erano disponibili anche nella versione Elestart ad avviamento elettrico, ovviamente più richieste rispetto alla versione standard con il solo comando a pedale.

L’evoluzione delle PK 50 S Automatica e PK 50 XL Plurimatic proseguì nel 1989 con la Vespa 50 N Speedmatic, poi sostituita nel ’91 dalla versione 50A della Vespa V, il cosiddetto modello FL2 proposto anche nella versione 125A. Entrambe le versioni automatiche della Vespa V uscirono di scena, definitivamente, nel 1992. Complessivamente, dal 1983 al ’92, sono stati prodotti 68.246 esemplari della Vespa d’epoca in versione automatica.

I modelli più diffusi sono la PK 125 XL Plurimatic con 19.002 unità prodotte, la PK 50 XL Plurimatic in versione Elestart con 14.506 esemplari prodotti e la Vespa V 50A prodotta in 7.963 unità. I modelli meno diffusi, invece, sono la PK 50 XLS Plurimatic con 569 esemplari prodotti, la Vespa V 125A con 455 unità prodotte e la PK 50 S Automatica prodotta in soli 251 esemplari, mentre le unità della PK 125 S Automatica ammontano a 2.265 in versione standard e 7.757 nella versione Elestart. Tra le cilindrate 50 e 125, la più diffusa è la prima con il 51,6%.